I salumi italiani dop e igp all’assalto in Germania

Formazione sui salumi in Germania. (Fonte: Efa news).
L'Istituto di valorizzazione salumi italiani è capofila del progetto capofila del progetto di promozione e formazione

Prosegue il progetto di promozione dei salumi made in Italy, in Germania. Nell’ambito del programma “Autentico Piacere Europeo – European Authentic Pleasure”, cofinanziato dall’Unione europea, dopo l’organizzazione di un educational tour per giornalisti tedeschi in Italia, che si è svolto nel mese di febbraio, il progetto continua con diverse iniziative: attività formative rivolte agli studenti degli istituti alberghieri e serate dedicate alla stampa specializzata, in partnership con l’associazione Jeunes Restaurateurs d’Europe.
Ieri gli allievi della scuola di cucina “Paul Kerschensteiner Schule” di Bad Überkingen, non distante da Stoccarda, hanno partecipato a tre masterclass sui salumi italiani.
La campagna, della durata di tre anni, coinvolge il Consorzio Cacciatore Italiano, il Consorzio Mortadella Bologna, il Consorzio Zampone e Cotechino Modena IGP e l’Istituto Valorizzazione Salumi Italiani (Ivsi), capofila del progetto.
Autentico Piacere Europeo – European Authentic Pleasure ha lo scopo di diffondere la conoscenza e aumentare il livello di riconoscimento delle eccellenze italiane del settore della salumeria, rigorosamente marchiate dop e igp, in Italia e in Germania. La campagna promozionale nella gdo toccherà diversi punti vendita, a partire dal 5 aprile. In dodici negozi della grande distribuzione organizzata, tra Düsseldorf, Berlino e Amburgo, verranno organizzate attività di coinvolgimento del consumatore, attraverso la presenza di hostess e promotori e il posizionamento di espositori e materiale visual. Inoltre sarà pubblicizzato un contest, che offrirà l’opportunità di vincere un viaggio in Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome