Agosto, 1,536 euro/kg, il prezzo dei suini pesanti

macellazione di suini pesanti
In crescita la redditività della suinicoltura italiana (+0,4%) rispetto al mese di luglio. Bene anche la redditività in fase di macellazione (lombi “taglio Padova”: +7,3%)

Ad agosto il mercato ha fatto da traino alla perfomance economica degli allevamenti suinicoli italiani. Il prezzo medio mensile dei suini pesanti da macello destinati al circuito tutelato è stato pari a 1,536 €/kg, cioè lo 0,2% in più rispetto a luglio, mentre per quelli di peso 144-152 kg e 152-160 kg (prezzo a peso vivo) le variazioni congiunturali sono state entrambe del +0,3%, con prezzi rispettivamente pari a 1,446 €/kg e 1,476 €/kg (prezzo a peso vivo).

Le variazioni tendenziali sono invece risultate fortemente negative per tutte le tipologie di prodotto considerate e valutate nell’ordine del -14%.

Sono salite lievemente, sempre in agosto (+0,2%), anche le quotazioni dei suini da macello destinati al circuito non tutelato, che nella tipologia pesante hanno raggiunto un livello di 1,404 €/kg (peso vivo), mentre per quelli di peso 90-115 kg il valore è stato di 1,254 €/kg. Anche in questo caso le variazioni tendenziali sono state negative per tutte le tipologie considerate. Infine, in discesa i prezzi dei suinetti da allevamento, con i valori medi mensili più bassi dall’inizio dell’anno: 2,650 €/kg, -10,4% rispetto a luglio e -21,5% rispetto ad agosto 2017. Per la redditività della suinicoltura italiana si registra, nel mese di agosto, un incremento lieve (+0,4%) e solo a livello congiunturale, cioè rispetto a luglio; perché il dato tendenziale – che confrontando agosto 2018 con agosto 2017 elimina i fattori legati alla stagionalità – è fortemente negativo: -10,8%.

I prezzi alla macellazione dei suini pesanti

Passando alla fase di macellazione, ad agosto il mercato ha mostrato un andamento positivo. In particolare, per quanto riguarda i lombi: il prezzo del “taglio Padova” è cresciuto del 7,3% per un dato pari a 4,010 €/kg.

Per quanto riguarda invece le cosce fresche, per la tipologia pesante per crudo tipico, si è registrato un incremento della quotazione, seppur leggero (+0,1% su luglio), che raggiunge 4,586 €/kg; la variazione tendenziale è però fortemente negativa, pari a -14,7%. Sono invece scese le quotazioni delle cosce fresche destinate a produzioni non tipiche: 3,826 €/kg, per un -0,4% su luglio e -7,9% sullo stesso mese dell’anno scorso. Sono aumentati i prezzi della coppa fresca refilata da 2,5 kg, che hanno raggiunto i 4,812 €/kg, e della pancetta fresca squadrata da 4/5 kg, il cui valore medio mensile è stato di 3,366 €/kg. Per entrambi i prodotti queste quotazioni rappresentano le più elevate da settembre del 2017. Rispetto allo scorso anno l’attuale prezzo della coppa risulta però inferiore del -6,2%, mentre quello della pancetta del -9,3%. I prezzi del lardo fresco restano invariati, sia per il prodotto di spessore 3 cm (2,550 €/kg) che per quello di spessore 4 cm (3,350 €/kg). Positive le variazioni tendenziali: rispettivamente +1,6% e +1,2%.

Con i prezzi cresce anche la redditività della macellazione: l’indice Crefis segna infatti +2,6% su base congiunturale e +10,6% a livello tendenziale.

Prosciutto di Parma e San Daniele

Quotazioni sostanzialmente stabili in agosto, rispetto a luglio, per quanto riguarda il Prosciutto di Parma pesante (9,400 €/kg), che fa però registrare una variazione tendenziale negativa (-10,9%). Invariato, sia rispetto al mese precedente che nei confronti dello scorso anno, il prezzo del prosciutto di San Daniele (13,700 €/kg).

Anche la redditività della fase di stagionatura del Prosciutto di Parma, in agosto, resta stabile. Secondo l’indice Crefis i valori nella tipologia pesante risultano i più bassi da novembre 2013, un dato suffragato dalla variazione tendenziale pari a -18%. Andamento opposto nel caso dei prosciutti non tipici pesanti, la cui variazione è stata positiva (+1,2%) a livello congiunturale ma negativa (-0,9%) rispetto al 2017.

Prezzi suini italiani: agosto 2018
Cun suini
e suinetti

Medie mensili
(€/kg)
agosto 2018

Variazioni %

ago. 2018/
lug. 2018

ago. 2018/
ago. 2017

Suini da macello - circuito tutelato
144-152 kg

1,446

+0,3 -14,3
152-160 kg

1,476

+0,3

-14,0

160-176 kg

1,536 +0,2

-13,5

Suini da macello - circuito non tutelato
90-115 kg

1,254

+0,2 -11,1
144-152 kg

1,314

+0,2 -10,7

152-160 kg

1,344 +0,2

-10,5

160-176 kg

1,404 +0,2

-10,1

Suinetti
7 kg (euro/capo)

51,250

-5,0 -7,5

30 kg

2,650 -10,4

-21,5

Fonte: elaborazioni Crefis su dati Cun suini da macello e da allevamento.

Leggi l'articolo sulla Rivista di Suinicoltura di settembre 2018

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome