Home Rivista di Suinicoltura

Rivista di Suinicoltura

Descrizione. Rivista di Suinicoltura è il punto di riferimento imprescindibile per gli allevatori di suini, per i tecnici e per le imprese impegnate nell’indotto della filiera suinicola nazionale. Realizzata con uno stile diretto e immediato, capace di invogliare alla consultazione anche i lettori meno attenti, presenta una visione ampia e “multidisciplinare” delle problematiche del comparto.

Contenuti. In Rivista di Suinicoltura i dossier, le ricerche, le rubriche curate da noti specialisti e le novità di settore si completano con le informazioni di scenario, dalle tematiche normative a quelle economiche e di politica. La rivista è arricchita da una rubrica dedicata completamente ai suinicoltori che possono sottoporre ai nostri esperti quesiti, problemi, chiarimenti su come gestire al meglio l’allevamento da ogni punto di vista: tecnico, igienicosanitario, alimentare, economico, normativo.

Target e diffusione. La rivista è rivolta agli Allevatori (70%) e ai Tecnici e consulenti (30%). Suinicoltura è diffuso in abbonamento postale a pagamento ed è disponibile anche in versione digitale sfogliabile: il servizio è gratuito per gli abbonati iscritti che ricevono una e-mail ad ogni uscita.

Periodicità mensile, Area Agricoltura, Numeri 11
ISSN 0392-954X

Leggi alcuni articoli online

benessere animale

Il benessere animale secondo il Consorzio del Prosciutto di Parma

Il Consorzio lancia un progetto di formazione con l’obiettivo di diffondere tecniche di allevamento sempre più rispettose dell’animale. Gastaldo (Crpa): «Per l’allevatore significa ottimizzare il processo produttivo»
ricetta elettronica

Ricetta elettronica, l’Italia fa da apripista in Europa

L'Italia sarà il primo Stato membro in Europa a introdurre la ricetta elettronica obbligatoria dall' 1 gennaio. Il welfare comunica anche il calo dell'uso di antibiotici del 30% in 6 anni

Produttori e scienziati «Stop alla carne sintetica»

Poche conoscenze e troppi vuoti normativi in materia

Stop al taglio della coda, più rigore da gennaio

Dall'anno prossimo si passerà dalla raccolta dati e valutazione dei rischi all'attivazione dei primi conseguenti interventi in allevamento


Sfoglia anteprima
css.php