Tavolo carni al Mipaaf in vista del consiglio europeo straordinario del 7 settembre

In discussione maggiori tutele di fronte al ribasso dei prezzi, l'opportunità di valorizzare e promuovere le carni italiane, la prospettiva di un piano export

Il 5 agosto scorso si è svolta, presso la sede del Mipaaf, una riunione del tavolo sul settore delle carni bovine e suine a cui hanno partecipato il ministro Maurizio Martina, rappresentanti delle Regioni, membri delle principali organizzazioni agricole e degli industriali. L’incontro è stato organizzato in vista del Consiglio dei Ministri europeo straordinario del 7 settembre in cui verranno affrontate dagli Stati membri le questioni legate al settore latte e alla zootecnia bovina e suina.

Durante l’incontro sono state approfondite le principali criticità e le opportunità del settore, tra le quali:

- maggiori tutele per la filiera dal ribasso dei prezzi,

- politiche di valorizzazione e promozione delle carni italiane della filiera bovina e suina,

- un osservatorio permanente,

- un piano esportazioni verso nuovi mercati per attutire le conseguenze dell’embargo russo.

"Il Ministero sta lavorando a una concreta fase di rilancio – ha dichiarato Martina - per la filiera della carne bovina e suina. È importante fare squadra per difendere la distintività delle nostre produzioni e creare le sinergie tra tutti gli attori in campo per un'azione di promozione della carne italiana per sostenere i nostri allevatori. Entro metà settembre presenteremo un piano di interventi alla filiera. Nel frattempo il 7 settembre chiederemo in Consiglio a Bruxelles un intervento della Commissione su questi settori strategici a tutela del reddito dei produttori”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome