ECONOMIA

Le previsioni Anas per il 2013 Prezzi in crescita, ma costi alti

L’Associazione nazionale degli allevatori di suini ha elaborato uno specifico modello statistico che consente di elaborare dati predittivi fino a un semestre

A partire dal 19 marzo 2012 Anas divulga
settimanalmente nella giornata di lunedì sul portale www.anas nella sezione Mercati le
previsioni del prezzo dei suini pesanti dop (160-176 Kg), dei leggeri (90-115
Kg) e dei lattoni dop (25 Kg).

Le previsioni sono calcolate con specifici modelli
statistici che tengono conto della serie storica dal 2000 dei mercati nazionali
e internazionali dei suini, delle carni, di alcuni fattori produttivi e, per
quanto disponibili, dei volumi e del peso dei suini macellati e classificati
ogni settimana.

I modelli statistici definiti da Anas sono in grado
di indicare con un’alta attendibilità il prezzo settimanale e ciò è confermato
dai valori del coefficiente R2 compresi tra 0,98 e 0,99 (Minimo 0,00
Massimo 1,00).

Andamento
2012 e
previsione 2013

I grafici 1 e 2 riguardanti il mercato 2012 del
suino leggero, del lattone dop e del suino pesante dop dimostrano che la media
annuale degli scostamenti settimanali è nulla e che la variabilità degli
scostamenti stessi è ridotta.

Con opportuni accorgimenti è possibile elaborare
previsioni seppure meno accurate (R2 0,85) per periodi più lunghi
(mese, trimestre, semestre)

Il prezzo medio dei suini pesanti nel primo semestre
2013, stimato con i dati disponibili,
dovrebbe essere superiore a quello dello stesso periodo del 2012 di almeno
l’11%. Questa previsione non tiene conto della probabile contrazione
dell’offerta dovuta alla riduzione in atto del parco scrofe italiano, fenomeno che
potrebbe rafforzare l’aumento del prezzo dei suini.

Tendenze dei prezzi e dei costi

Le
analisi statistiche dei dati propedeutiche alla elaborazione dei prezzi
settimanali consentono lo studio dei trend dei prezzi e dei costi.

Nel
grafico 3 è messo a confronto (mediante indicizzazione: valore 100 il prezzo
del mese di dicembre) l’andamento della media dei prezzi mensili del periodo
2000 – 2012 con l’andamento 2012 del mercato di Modena e delle previsioni Anas.

È interessante
rilevare che i prezzi 2012 sono stati superiori alla media storica (2000 –
2012) solo tra agosto e dicembre.

Nel
grafico 4 è messo a confronto (mediante indicizzazione: valore 100 media
quinquennio 2006-2010) l’andamento settimanale dell’indice del prezzo del suino
pesante con quello dell’indice di costo.

Rispetto
alla media del quinquennio 2006 – 2010 si è assistito a una esplosione dei
costi non compensata da un sufficiente miglioramento dei prezzi.

Lo sfavorevole differenziale tra i
due indici rende evidente la progressiva perdita di reddittività dell’attività
di allevamento.

Allegati

Scarica il file: Le previsioni Anas per il 2013 Prezzi in crescita, ma costi alti
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome